Epic 2015

Nel 2004 Robin Sloan and Matt Thompson hanno creato Epic 2015, un mini documentario sulla proiezione da qui a 10 anni di cosa potrebbe accadere alla vita di tutti i giorni con questo trend da parte di multinazionali come Google.
Hanno predetto che Google lancerà un servizio chiamato "Google Grid", una piattaforma universale che offrirà un illimitato spazio virtuale per salvare qualsiasi tipo di media. Offrirà la gestione da parte degli utenti delle proprie informazioni in due modi: salvarli privatamente o pubblicarli all'intero sistema. Il "RE" dei servizi cosidetti social che vanno tanto di modo oggigiorno sul web 2.0.

Consiglio la visione accurata del filmato molto interessante, e chiedo un commento da parte vostra…..

Devo dire che guardando la realtà, il documentario e collegando una tessera con un'altra c'è da farsi venire i brividi…. (mi viene in mente il Google Master Plan citato e visionato nel post sul Google Campus) e vi lascio con una domanda: sarà l'inizio di una nuova e perfetta era, o sarà l'inizio di un nuova forma di dipendenza da una multinazionale?

Ai posteri l'ardua sentenza……

Epic

Advertisements

Medieval Party: Mazi Vs. Gigio

Un applauso a tutti gli amici che hanno organizzato un vero e proprio tripudio medievale per il festeggiamento del Mazi e del Gigio… complimenti soprattutto per la super sorpresa :D…. Sarebbe dovuta essere anche la festa di Zanzi quindi auguri e applausi anche a lui anche se ha latitato.

Breve descrizione per chi non c'era.

Partenza ore 19/19:30 dai giardi………..

arrivo finale ore 10:00 a Passerano Marmorito (il paese del mitico Faletti :D)

E' stato un viaggio un pò lungo, ma d'altronde l'attesa ha poi fatto assaporare meglio il senso della festa… ehehehe


Posto veramente figo, abbarbicato sulle colline nella via verso Castelnuovo Don Bosco.E' un locale un pò particolare visto la assoluta mancanza delle posate (o meglio un solo tipo di posata… il coltello tra i denti :D)

Quindi le portate ovviamente sono tutte adatte al mangiare medioevale, ossia alla mano lesta (tranne la zuppa di fagioli che in mancanza di sedano andrebbe bevuta come proponeva il Gigio :D)

Come potete vedere il locale era molto spartano, e queste ha favorito, in certi momenti della gran mangiata, occasionali battaglie da un capo del tavolo all'altro ^_^


E per finire un buon sigaro cubano ๐Ÿ™‚


Non mi dilungo troppo, ma propongo di fare un giro sul mio solito repository di foto storiche, flickr che non mente mai.

Com’รจ dura l’avventura…

Ieri con amici siamo andati a effettuare la traversata del Monte Bianco, partenza la Palud, arrivo Chamonix.

E' stata una giornata fantastica, sia come tempo che come compagnia; purtroppo è stata un pò faticosa e qualcuno di noi ha "leggermente" sofferto la resistenza, ma ragazzi…. ci siamo attraversati uno dei 4000 più belli che ci siano, e ovviamente ogni avventura è un pò dura… ma d'altronde gli spettacoli che ci ha offerto sono impagabili.

Riporto qua sotto alcune delle foto più belle, e ovviamente vi rimando a flickr per un elenco più completo.

I professionisti sono tenaci…

Voglio con questo post annunciare a tutti gli amici e colleghi che finalmente dopo un periodo di ca. un anno e mezzo di lavoro da precario, sono finalmente riuscito a raggiungere il mio primo obiettivo come lavoratore: una tipologia contrattuale di tipo tradizionale, il tanto agoniato posto da dipendente a tempo indeterminato.

Olèèèèèèè!!!!! ๐Ÿ˜€

Voglio ringraziare ovviamente tutti quelli che hanno tifato per me in questo periodo, persone VERE da cui ho tratto esperienza e valori, in un mondo dove i valori sono pochi, e le parole hanno sempre un doppio significato: quello che esprimono semanticamente e gli interessi che ci sono dietro.

Ringrazio quindi in ordine cronologico, il primo team dove sono entrato a lavorare, chiamiamolo il mitico Dream Team, composto da persone eccelse tecnicamente, e ammirevoli dal punto di vista umano, con cui ho condiviso momenti piacevoli, soprattutto il venerdì pomeriggio ๐Ÿ™‚

Ringrazio, subito di seguito, il responsabile a cui sono stato affidato come mia seconda esperienza: un senior consultant troppo in gamba che si divertiva a levarmi il mouse per essere più veloce sulla tastiera… ^_^. Ovviamente in lui ho ritrovato gli stessi principi degli altri colleghi: disponibilità, correttezza, simpatia e una tecnicità da far invidia a qualsiasi sviluppatore java.

Nonostante la durata limitata dell'esperienza ho appreso molto da lui, ed è per questo che gli sono sempre debitore.Ringrazio quindi anche la fortuna che ho avuto nel fare l'ingresso nel mondo informatico avendo a che fare con una azienda di consulenza che si posiziona nelle prime dieci società IT italiane, e quindi il management che ha avuto fiducia in me.Come dice il titolo del post, il fatto di essere ora in questa condizione è anche dovuto alla grinta che ho messo nel raggiungere il mio obiettivo, alla tenacia che ho avuto e che continuerò ad avere nel raggiungere ora i prossimi obiettivi, quali crescita professionale e tecnicità.Un grazie ancora a tutti e diciamo anche a me ๐Ÿ™‚